lunedì 16 giugno 2008

TOPI ALLA DECIMA




Anche questa volta non si tratta di un indovinello,
è la “scoperta”
che abbiamo fatto alla Decima di San Giovanni,
di nuovo oggetto della nostra escursione
dopo appena una settimana.


Domenica 15 Giugno, ritrovo in sede alle 8.00,
incredibilmente anche questa volta,
siamo tutti puntuali: io (Gianluca),
Gianfranco (Dj) Canu, Luciano
e la nostra mascotte Marilina,
che assieme al Testone si reca a Nurachi
a recuperare gli attrezzi,
necessari per provare a disostruire
in un paio di punti che avevano individuato
una settimana prima.

Arrivati all’ingresso della grotta,
Luciano si libera finalmente della sua mascherina
anti-polline (…così sostiene lui)
e torna ad assumere le sembianze di un vero speleo
e non più quelle di un medico in una sala operatoria…

Dopo uno sguardo alle prime sale,

condite dalle foto di rito, ci rechiamo ai punti prescelti;
ci arriviamo con un po’ di difficoltà,
infatti “scopriamo” passaggi alternativi a quelli conosciuti
a dimostrazione che l’aggettivo “labirintico”,
calza a pennello a questa grotta.

Giunti al punto incriminato,
Luciano con pochi colpi di mazzetta apre il passaggio ed
entra nel cunicolo e, ahimè, scopre che il Dj Canu
è entrato nel medesimo ma da un altro punto !!

Niente di nuovo, ma noi non ci perdiamo d’animo,
ritorniamo alla sala delle cannule posto ad un livello superiore,
rispetto al ramo principale,
ci aspetta la strettoia in cui sette giorni prima mi ero bloccato,

dopo un quarto d’ora di energica cura
a base di punteruolo e mazzetta i miei “pettorali”
non rappresentano più un ostacolo e così,
finalmente posso ammirare questo piccolo scrigno:
cannule, vele, colonne, vaschette, alcune eccentriche,
pseudo pisoliti mi attendono e mi ripagano
ampiamente dello sforzo appena fatto.

Purtroppo con noi non è potuta salire Marilina,
la sua spalla fa ancora le bizze;

nell’attesa, ha ingannato il tempo osservando altri meandri
e buchi presenti un po’ ovunque e, incuriosita
da dei rumori strani ha scoperto la presenza di un TOPO!!

Al nostro rientro ci informa della novità
e stentiamo a crederci fino a quando non osserviamo
e (cerchiamo di fotografare) i colpevoli,
infatti scopriamo che sono una coppia!!.

Per tutti noi è la prima volta che troviamo in grotta questo animale,
avvistamento molto insolito considerando la lontananza dall’ingresso.


Ultima tappa, una saletta occlusa da una frana,
scaviamo di buona lena ma la stanchezza e
i brontolii dei nostri stomaci ci inducono a mollare la presa e,
visto che si può lavorare anche in piedi e armati di piccone,
si ritornerà un’altra volta opportunamente attrezzati.

Uscita veloce dall’ingresso principale dove ci attende
un caldo a cui non siamo più abituati e perciò,
preferiamo assaporare su moddizzosu nel fresco
(per adesso) della nostra sede;

qui, come prescritto da un futuro articolo del regolamento interno,
ci attende anche il digestivo a base di crema di limone,
almeno fin quando c’è ne…


Conclusioni:
oggi abbiamo visitato diverse ramificazioni,
ne restano altre da controllare per cui, in futuro,
gli dedicheremo qualche altra uscita.


P. S. Gianfranco, Luciano e Marilina
sono andati successivamente al Tuttavista e
armati di tutto punto hanno esplorato alcuni pozzi,
di cui vi riferirà il Canu.


Alla prossima


Gianluca

6 commenti:

  1. A me è sembrata proprio proprio carina.Peccato che l'abbiamo conosciuta soltanto ora..ci son state delle domeniche che non sapevamo dove morire...i lavori potevano essere già in buono stato d'avanzamento..va bhè,recupereremo..solo se il ns Presidente fornirà altra crema!!-LUCIANO-

    RispondiElimina
  2. Si Lucia'è proprio carina...ed è anche comoda per futuri lavori..chissa'..dovremmo recuperare e metterci un po' di impegno pure li...mi sembra una grotta anche molto istruttiva per gente "neofita" come me...
    nb.:ribadisco: incrementare scorte crema di limone!!
    _Gianfranco C.

    RispondiElimina
  3. ragazzi, va bene commentare e scrivere un po' di tutto. grotta carina... recuperare ecc. tutte belle cose ma il vero problema quà è che la crema di limone sta finendo. ora.. o si fa qualcosa o la gente in grotta non ci viene più. propongo una riunione di Direttivo per analizzare la questione!

    RispondiElimina
  4. forse una riunione di direttivo è eccessiva, urge trovare una soluzione: propongo, con ricetta alla mano, di provvedere all'immediato ripristino delle scorte....
    Gianluca.

    RispondiElimina
  5. ci sto.. io porto i limoni!!

    RispondiElimina
  6. e io il latte...ora qualcuno compri l'alcool!!!
    P.S. "sa gana de achere" ognuno se la porti appresso!!!
    Gianluca

    RispondiElimina

Caro utente, ti ricordo che a fine commento dovrei scrivere il tuo nome. in caso contrario il tuo commento non verrà pubblicato. Grazie